CICATRICI
SMAGLIATURE
COLORITO DELLA PELLE NON UNIFORME
Bi-Oil® è il prodotto leader del mondo per le cicatrici e le smagliature
Bi-Oil home Bi-Oil home


Cicatrici
Le cicatrici sono parte integrante del processo di riparazione e sono il risultato di un’eccessiva produzione di collagene nel tessuto leso. Le cicatrici subiscono vari cambiamenti nell’aspetto man mano che maturano, ma sono permanenti. Bi-Oil è formulato per aiutare a migliorare l’aspetto delle cicatrici, ma non può eliminarle.
Applicare Bi-Oil sulla cicatrice due volte al giorno, massaggiando gentilmente con la punta delle dita in modo circolare fino al suo completo assorbimento. Utilizzare per un minimo di 3 mesi. Sulle cicatrici nuove, Bi-Oil deve essere applicato solo a completa guarigione della ferita e non deve essere mai usato in presenza di cute lesa. I risultati individuali sono variabili.
Impieghi
Cicatrici
Cicatrici
Le cicatrici sono parte integrante del processo di riparazione e sono il risultato di un’eccessiva produzione di collagene nel tessuto leso. Le cicatrici subiscono vari cambiamenti nell’aspetto man mano che maturano, ma sono permanenti. Bi-Oil è formulato per aiutare a migliorare l’aspetto delle cicatrici, ma non può eliminarle.
Applicare Bi-Oil sulla cicatrice due volte al giorno, massaggiando gentilmente con la punta delle dita in modo circolare fino al suo completo assorbimento. Utilizzare per un minimo di 3 mesi. Sulle cicatrici nuove, Bi-Oil deve essere applicato solo a completa guarigione della ferita e non deve essere mai usato in presenza di cute lesa. I risultati individuali sono variabili.
Smagliature
Smagliature
Quando il corpo è soggetto a un aumento o diminuzione di peso che avviene in poco tempo, il tessuto cutaneo, sottoposto a eccessiva tensione, subisce una lesione e forma una cicatrice durante il processo di guarigione. Queste cicatrici sono visibili sulla superficie cutanea e hanno l’aspetto di smagliature.
La probabilità di comparsa delle smagliature varia in base al tipo di pelle, alla razza, all’età, all’alimentazione e all’idratazione della pelle. Le smagliature compaiono soprattutto nelle donne in gravidanza, in coloro che praticano il body building, negli adolescenti soggetti a rapida crescita e negli individui soggetti a un repentino aumento di peso.
Le smagliature sono permanenti e sebbene Bi-Oil sia formulato per aiutare a migliorare il loro aspetto, non può eliminarle.
Applicare Bi-Oil sulle smagliature due volte al giorno, massaggiando gentilmente con la punta delle dita in modo circolare fino al suo completo assorbimento. Utilizzare per un minimo di 3 mesi. In gravidanza, il prodotto deve essere applicato dall’inizio del secondo trimestre nelle zone più soggette alle smagliature come pancia, seno, fondoschiena, fianchi, glutei e cosce. I risultati individuali sono variabili.
Colorito della pelle non uniforme
Colorito della pelle non uniforme
Il colorito della pelle non uniforme è il risultato di una disomogenea produzione di melanina nel derma. Può essere provocato da cause esterne, quali eccessiva esposizione ai raggi solari o uso di prodotti schiarenti ad azione depigmentante di qualità scadente oppure da cause interne quali variazioni ormonali collegate a gravidanza, menopausa o all’uso di anticoncezionali orali. Bi-Oil aiuta a migliorare l’aspetto del colorito della pelle non uniforme.
Applicare Bi-Oil due volte al giorno sulle zone interessate per un minimo di 3 mesi. Bi-Oil non contiene nessun fattore di protezione solare. In caso di uso di protezione solare, applicare quando Bi-Oil è stato completamente assorbito dalla pelle. I risultati individuali sono variabili.
Invecchiamento cutaneo
Invecchiamento cutaneo
La pelle con rughe, comunemente associata all’invecchiamento, è causata in gran parte dall’indebolimento del sistema di sintesi dell’elastina e del collagene nella pelle. Bi-Oil contiene diversi ingredienti che aiutano ad elasticizzare la pelle, rendendola più morbida, levigata ed elastica, riducendo, così, l’aspetto della pelle con rughe. Bi-Oil ha anche un alto potere idratante che migliora la struttura, il tono e l’aspetto di rughe e linee sottili.
Applicare Bi-Oil due volte al giorno sulle zone interessate. I risultati individuali sono variabili.
Pelle disidratata
Pelle disidratata
La superficie cutanea è rivestita da uno strato invisibile di grasso che agisce come barriera per evitare la dispersione dell’idratazione. In presenza di climi molto asciutti questa barriera lipidica è spesso incapace di agire e la pelle perde un’alta quantità di idratazione. Bagni e docce quotidiani possono aggravare la perdita di questo strato lipidico a causa degli effetti astringenti di sapone e acqua. Bi-Oil integra il naturale strato grasso della pelle, aiutandolo a ripristinare la sua funzione di barriera contro la perdita di idratazione.
Applicare Bi-Oil due volte al giorno. I risultati individuali sono variabili.

Formulazione
Formulazione
Formulazione
La formulazione di Bi-Oil è una combinazione di estratti di piante e vitamine sospese in una base oleosa. Contiene l’innovativo ingrediente PurCellin Oil™, che modifica la consistenza complessiva della formulazione, rendendola leggera e non grassa e assicurando che i principi attivi, contenuti nelle vitamine e nelle piante, siano facilmente assorbibili.
Bi-Oil è conforme alla Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio sui prodotti cosmetici. Il profilo tossicologico, la struttura chimica, il livello di inclusione e il livello complessivo di esposizione giornaliera di ciascun ingrediente utilizzato, sono stati testati e dichiarati sicuri (incluso l’uso da parte di donne in gravidanza).
Ingredienti
Ingredienti
Piante
Calendula Officinalis Flower Extract (Olio di Calendula)
Lavandula Angustifolia Oil (Olio di Lavanda)
Rosmarinus Officinalis Leaf Oil (Olio di Rosmarino)
Anthemis Nobilis Flower Oil (Olio di Camomilla)
Vitamine
Retinyl Palmitate
Tocopheryl Acetate (Vitamina E)
Base oleosa
Paraffinum Liquidum
Triisononanoin
Cetearyl Ethylhexanoate
Isopropyl Myristate
Glycine Soja Oil
Helianthus Annuus Seed Oil
BHT
Bisabolol
Fragranza (Rosa)
Parfum
Alpha-Isomethyl Ionone
Amyl Cinnamal
Benzyl Salicylate
Citronellol
Coumarin
Eugenol
Farnesol
Geraniol
Hydroxycitronellal
Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde
Limonene
Linalool
Colore
CI 26100
Produzione
Produzione
Bi-Oil è prodotto in conformità con le cGMP (buone prassi di fabbricazione vigenti) e segue le direttive della World Health Organisation. Tutti gli ingredienti sono testati per contraffazione e contaminazione batterica prima della produzione e un campione di ogni lotto prodotto è testato in laboratorio e poi trattenuto e monitorato per un periodo di 5 anni.
Tutte le confezioni Bi-Oil sono riciclabili e tutto il materiale cartaceo è certificato secondo i criteri di gestione forestale sostenibile.
Bi-Oil non genera emissioni dannose, rifiuti pericolosi o acque di rifiuto.

Studi clinici
Studio sulle cicatrici 2010
Studio sulle cicatrici 2010
Centro studi
Istituto per la ricerca dermatologica applicata proDERM, Amburgo, Germania.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle cicatrici.
Campione
Soggetti: 36 partecipanti di sesso femminile di etnie diverse. Età delle partecipanti: da 18 a 65 anni. Età delle cicatrici: di nuova formazione fino a 3 anni. Posizioni delle cicatrici: addome, gambe, braccia, collo, ginocchia, tronco, parte superiore del corpo.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo. I soggetti presentavano cicatrici corrispondenti o una cicatrice abbastanza grande da permettere l’applicazione del prodotto in esame e del placebo e rendere possibile il confronto nello stesso soggetto. Il prodotto è stato applicato due volte al giorno per 8 settimane e non è stato effettuato alcun massaggio supplementare sulla parte interessata. Applicazione effettuata sotto controllo e a intervalli regolari. Valutazioni condotte a 0, 2, 4 e 8 settimane. Sono stati valutati diversi parametri di cicatrice sulla base della Patient and Observer Scar Assessment Scale (POSAS).
Risultato
Bi-Oil è efficace nel migliorare l’aspetto delle cicatrici. Un risultato statisticamente significativo dopo sole 2 settimane (giorno 15) è evidente nel 66% dei soggetti. Dopo 8 settimane (giorno 57) il 92% dei soggetti ha mostrato un miglioramento, con un grado del miglioramento quasi triplo rispetto alla seconda settimana. Un miglioramento continuo della POSAS per la durata dello studio.
Studio sulle cicatrici 2005
Studio sulle cicatrici 2005
Centro studi
Laboratorio di fitobiologia dell’Università di Medicina del Sudafrica.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle cicatrici.
Campione
Soggetti: 24 partecipanti, 22 di sesso femminile e 2 di sesso maschile. Età dei partecipanti: da 18 a 60 anni. Età delle cicatrici: di nuova formazione fino a 3 anni. Tipo di cicatrici: da piccole ustioni a cicatrici chirurgiche (12 cicatrici grandi, 14 cicatrici piccole – 1 partecipante presentava cicatrici in tre zone).
Metodologia
Studio clinico a singolo cieco (valutatore) randomizzato e controllato. Progetto di studio appaiato che permette il confronto nello stesso soggetto. I soggetti presentavano cicatrici corrispondenti o una cicatrice abbastanza grande da permettere l’applicazione su metà cicatrice. Il prodotto è stato applicato due volte al giorno per 12 settimane sulla parte interessata. Applicazione effettuata sotto controllo e a intervalli regolari. Valutazioni condotte a 0, 4, 8 e 12 settimane.
Risultato
Bi-Oil ha migliorato l’aspetto delle cicatrici nella valutazione oggettiva e soggettiva. Il 65% dei soggetti ha registrato un miglioramento nell’aspetto dopo 4 settimane.
User trial sulle cicatrici 2002
User trial sulle cicatrici 2002
Centro studi
Ayton-Moon, Somerset, Regno Unito.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle cicatrici in un user trial su 82 persone.
Campione
Soggetti: 82 partecipanti inclusi adulti e bambini. Età delle cicatrici: di nuova formazione oppure oltre i 10 anni. Tipo di cicatrici: sollevate, piane, affossate che vanno dalle piccole ustioni e dai graffi fino alle cicatrici chirurgiche. Posizioni delle cicatrici: varie.
Metodologia
Prodotto applicato 3 volte al giorno per 4 settimane. Ai partecipanti è stato indicato di massaggiare gentilmente il prodotto con la punta delle dita in moto circolare fino al suo completo assorbimento. Interviste condotte a 0, 2 e 4 settimane. I partecipanti hanno valutato il miglioramento osservato utilizzando una scala da 1 - 9 (dove 1 indica “assenza di miglioramento” e 9 indica “deciso miglioramento”).
Risultato
L’82% dei partecipanti ha registrato un miglioramento nell’aspetto delle proprie cicatrici dopo 4 settimane.
Studio sulle cicatrici da acne, 2012
Studio sulle cicatrici da acne, 2012
Centro studi
Dipartimento di Dermatologia, Università di Pechino First Hospital, Pechino, Cina.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle cicatrici dell’acne sul viso su soggetti di nazionalità cinese.
Campione
Soggetti: 44 soggetti di nazionalità cinese con cicatrici da acne recenti (meno di 1 anno) sul viso. 32 soggetti trattati con Bi-Oil e 12 soggetti non trattati. Età dei partecipanti: da 14 a 30 anni.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, controllato, in cieco. I soggetti hanno partecipato ad un iniziale controllo di valutazione seguito da 1 settimana di sospensione di qualsiasi trattamento. Il prodotto è stato applicato 2 volte al giorno per 10 settimane. L’applicazione è avvenuta sotto supervisione ad intervalli regolari. Le valutazioni condotte a 0, 4, 8 e 10 settimane comprendevano: valutazione generale del medico della cicatrice da acne; misurazione del colore/rossore della cicatrice acneica tramite cromatografo, misurazione del livello di sebo tramite il sebometro, documentazione del dermatologo relativa al numero di comedoni e lesioni infiammatorie. I pazienti hanno inoltre compilato un questionario di autovalutazione ad ogni controllo.
Risultato
Il miglior risultato ottenuto da Bi-Oil nella valutazione clinica è stato nella capacità di ridurre l’eritema o il rossore della cicatrice da acne, con una complessiva migliore luminosità della pelle. I risultati del questionario di autovalutazione hanno dimostrato che più dell’84% dei soggetti ha trovato un miglioramento nella condizione generale delle loro cicatrici acneiche e più del 90% ha trovato un miglioramento nel colore della cicatrice. Il numero delle cicatrici e i risultati della misurazione del sebo hanno dimostrato che usando Bi-Oil non si provoca o aggrava l’acne né si aumenta la secrezione di sebo.
Studio sulle smagliature 2010
Studio sulle smagliature 2010
Centro studi
Istituto per la ricerca dermatologica applicata proDERM, Amburgo, Germania.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle smagliature.
Campione
Soggetti: 38 partecipanti di sesso femminile di etnie diverse. Età delle partecipanti: da 18 a 65 anni. Cause delle smagliature: varie (dopo la gravidanza, aumento di peso o crescita rapida nel periodo dell’adolescenza). Posizioni delle smagliature: addome, cosce e fianchi.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo. I soggetti presentavano cicatrici corrispondenti o una cicatrice abbastanza grande da permettere l’applicazione del prodotto in esame e del placebo e rendere possibile il confronto nello stesso soggetto. Il prodotto è stato applicato due volte al giorno per 8 settimane e non è stato effettuato alcun massaggio supplementare sulla parte interessata. Applicazione effettuata sotto controllo e a intervalli regolari. Valutazioni condotte a 0, 2, 4 e 8 settimane. Sono stati valutati diversi parametri di cicatrice sulla base della Patient and Observer Scar Assessment Scale (POSAS).
Risultato
Bi-Oil è efficace nel migliorare l’aspetto delle smagliature. Un risultato statisticamente significativo dopo sole 2 settimane (giorno 15) è evidente nel 95% dei soggetti. Dopo 8 settimane (giorno 57) il 100% dei soggetti ha mostrato un miglioramento, con un grado del miglioramento quasi doppio rispetto alla seconda settimana. Un miglioramento continuo della POSAS per la durata dello studio.
Studio sulle smagliature 2005
Studio sulle smagliature 2005
Centro studi
Laboratorio di fitobiologia dell’Università di Medicina del Sudafrica.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto delle smagliature.
Campione
Soggetti: 20 partecipanti di sesso femminile. Età delle partecipanti: da 18 a 55 anni. Posizione delle smagliature: addome.
Metodologia
Studio clinico a singolo cieco (valutatore) randomizzato e controllato. Progetto di studio appaiato che permette il confronto nello stesso soggetto. Gli oggetti presentavano smagliature addominali bilaterali che hanno permesso un progetto di studio con l’applicazione del prodotto in esame su metà addome, lasciando l’altra metà senza appliacazione di prodotto. Il prodotto è stato applicato due volte al giorno per 12 settimane sulla parte interessata. Applicazione effettuata sotto controllo e a intervalli regolari. Valutazioni condotte a 0, 4, 8 e 12 settimane.
Risultato
Bi-Oil ha migliorato l’aspetto delle smagliature nella valutazione oggettiva e soggettiva. Il 50% dei soggetti ha registrato un miglioramento nell’aspetto dopo 8 settimane.
Studio sul colorito della pelle non uniforme 2011
Studio sul colorito della pelle non uniforme 2011
Centro studi
Thomas J. Stephens & Associates, Inc., Texas, USA.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto del colorito non uniforme della pelle e della pigmentazione irregolare in donne con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su viso e collo.
Campione
Soggetti: 67 donne (di varie nazionalità) con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su viso e collo, clinicamente provati. 35 soggetti trattati con Bi-Oil e 32 soggetti non trattati. Età dei partecipanti: da 30 a 70 anni.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, controllato, in cieco. I soggetti hanno partecipato ad un iniziale controllo di valutazione seguito da 1 settimana di sospensione di qualsiasi trattamento. Il prodotto è stato applicato su viso e collo 2 volte al giorno per 12 settimane. L’applicazione è avvenuta sotto supervisione durante la prima visita. Le valutazioni cliniche sono state condotte a 0, 2, 4, 8 e 12 settimane. I pazienti sono stati clinicamente valutati in maniera distinta su viso e collo per il colorito non uniforme della pelle e per la pigmentazione irregolare.
Risultato
Bi-Oil è efficace nel migliorare l’aspetto del colorito non uniforme delle pelle e della pigmentazione irregolare delle pelle danneggiata dall’ esposizione solare (invecchiamento). Dopo 4 settimane è stato raggiunto un risultato statisticamente significativo per entrambi i parametri su viso e collo. Dopo 12 settimane l’86% dei soggetti trattati con Bi-Oil ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nel colorito non uniforme della pelle del viso, il 71% dei soggetti nella pigmentazione irregolare del viso, il 69% dei soggetti nel colorito non uniforme della pelle del collo e il 60% dei soggetti nella pigmentazione irregolare del collo.
Studio sul colorito della pelle non uniforme 2005
Studio sul colorito della pelle non uniforme 2005
Centro studi
Laboratorio di fitobiologia dell’Università di Medicina del Sudafrica.
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil nel migliorare l’aspetto del colorito della pelle non uniforme.
Campione
Soggetti: 30 partecipanti di sesso femminile di etnie diverse. Età delle partecipanti: da 18 a 55 anni. Tipo di pigmentazione: melasma del viso.
Metodologia
Studio clinico a singolo cieco (valutatore) randomizzato e controllato. Progetto di studio appaiato che permette il confronto nello stesso soggetto. I soggetti presentavano pigmentazione bilaterale che ha permesso un progetto di studio su metà viso/collo. Il prodotto è stato applicato due volte al giorno per 12 settimane sulla parte interessata. Applicazione effettuata sotto controllo e a intervalli regolari. Valutazioni condotte a 0, 4, 8 e 12 settimane.
Risultato
Bi-Oil aiuta a migliorare l’aspetto del colorito della pelle non uniforme nelle tipologie di pelle scura e chiara. Il 93% dei soggetti ha registrato un miglioramento nell’aspetto dopo 6 settimane. I medici hanno notato un miglioramento uguale nelle tipologie di pelle chiara e scura dalla settimana 0 alla settimana 8. I medici hanno notato un miglioramento maggiore nelle tipologie di pelle scura dalla settimana 8 alla settimana 12.
Studio sull’invecchiamento cutaneo, 2011
Studio sull’invecchiamento cutaneo, 2011
Centro studi
Thomas J. Stephens & Associates, Inc., Texas, USA.
Studio 1: viso e collo
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil in donne con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su viso e collo.
Campione
Soggetti: 67 donne (di varie nazionalità) con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su viso e collo clinicamente provati.35 soggetti trattati con Bi-Oil e 32 soggetti non trattati. Età dei partecipanti: da 30 a 70 anni.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, controllato, in cieco. I soggetti hanno partecipato ad un iniziale controllo di valutazione seguito da 1 settimana di sospensione di qualsiasi trattamento. Il prodotto è stato applicato su viso e collo 2 volte al giorno per 12 settimane. L’applicazione è avvenuta sotto supervisione durante la prima visita. Le valutazioni cliniche sono state condotte a 0, 2, 4, 8 e 12 settimane. I pazienti sono stati clinicamente valutati in maniera distinta su viso e collo secondo i seguenti parametri: aspetto generale, rughe d’espressione, rughe marcate, pigmentazione irregolare, colorito della pelle, ruvidità/levigatezza alla vista, ruvidità/levigatezza al tatto, compattezza della pelle, luminosità (opacità) cutanea.
Risultato
Bi-Oil è efficace nel migliorare l’aspetto generale della pelle con danni da esposizione solare (invecchiamento) su viso e collo. Dopo 8 settimane è stato raggiunto un risultato statisticamente significativo per tutti i parametri clinici. Dopo 12 settimane il 94% dei soggetti trattati con Bi-Oil ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nell’aspetto generale del viso e l’80% dei soggetti ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nell’aspetto generale del collo.
Studio 2: corpo
Obiettivo
Valutare l’efficacia di Bi-Oil in donne con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su petto, parte inferiore delle gambe e braccia.
Campione
Soggetti: 67 donne (di varie nazionalità) con danni da esposizione solare (invecchiamento) da lievi a moderati su viso e collo clinicamente provati.35 soggetti trattati con Bi-Oil e 32 soggetti non trattati. Età dei partecipanti: da 30 a 70 anni.
Metodologia
Studio clinico randomizzato, controllato,in cieco. I soggetti hanno partecipato ad un iniziale controllo di valutazione seguito da 1 settimana di sospensione di qualsiasi trattamento. Il prodotto è stato applicato su petto, parte inferiore delle gambe e braccia 2 volte al giorno per 12 settimane. L’applicazione è avvenuta sotto supervisione durante la visita iniziale. Le valutazioni cliniche sono state condotte a 0, 2, 4, 8 e 12 settimane. I pazienti sono stati clinicamente valutati in maniera distinta su petto, parte inferiore delle gambe e braccia secondo i seguenti parametri: aspetto generale, rugosità della cute, secchezza/desquamazione, ruvidità/levigatezza alla vista, ruvidità/levigatezza al tatto.
Risultato
Bi-Oil è efficace nel migliorare l’aspetto generale della cute del corpo con danni da esposizione solare (invecchiamento). Dopo 4 settimane è stato raggiunto un risultato statisticamente significativo per tutti i parametri clinici. Dopo 12 settimane l’89% dei soggetti trattati con Bi-Oil ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo nell’aspetto generale del petto, della parte inferiore delle gambe e delle braccia.
Studio sulla disidratazione cutanea, 2011
Studio sulla disidratazione cutanea, 2011
Centro studi
Laboratorio di fitobiologia dell’Università di Medicina del Sudafrica.
Studio 1
Obiettivo
Valutare l’effetto di una singola applicazione di Bi-Oil nel migliorare la funzione di barriera e l’idratazione dello strato corneo (SC).
Campione
Soggetti: 40 donne di varie nazionalità. Applicazione: prodotto applicato sull’ avambraccio di tutti i soggetti.
Metodologia
Valutazione dell’idratazione della pelle con il Corneometro come misurazione iniziale, valutazione della funzione barriera con l’ Evaporimetro come misurazione secondaria. I soggetti hanno lavato l’avambraccio 2 ore prima delle misurazioni. Sono state effettuate le misurazioni di base. A seguire Bi-Oil e un altro olio sono stati applicati su due zone diverse dell’avambraccio di tutti i soggetti. Le misurazioni sono state effettuate immediatamente dopo all’applicazione del prodotto e dopo 2 ore, sia prima e che dopo aver asciugato il prodotto. Ad ogni misurazione è stato anche effettuato un controllo su una zona non trattata.
Risultato
Immediatamente dopo l’applicazione, entrambi gli oli hanno ridotto la perdita di acqua transepidermica (TEWL) rispetto alla zona non trattata. L’aumento del valore della capacità della pelle di trattenere l’acqua due ore prima di rimuovere il prodotto ha indicato un miglioramento dell’idratazione della pelle per entrambi gli oli. Due ore dopo aver rimosso l’olio dalla cute, Bi-Oil ha mostrato un ulteriore aumento del valore di TEWL rispetto all’altro olio, dimostrando una migliore capacità di trattenere l’acqua e quindi un aumento dell’idratazione cutanea.
Studio 2
Obiettivo
Valutare l’effetto di 2 applicazioni al giorno di Bi-Oil sull’idratazione e sul sollievo per la pelle secca.
Campione
Soggetti: 25 donne caucasiche. Applicazione: prodotto appicato sulla parte esterna delle gambe di tutti i soggetti.
Metodologia
Il sapone è stato utilizzato per 7 giorni per far diventare la pelle secca. Bi-Oil e un altro olio sono stati applicati 2 volte al giorno. Le valutazioni sono state effettuate al giorno 1 e al giorno 3. Le valutazioni visive sono state condotte da un valutatore esperto che ha usato una lente con lampada con ingrandimento 2x. Ad ogni misurazione è stato anche effettuato un controllo su una zona non trattata.
Risultato
Sia Bi-Oil che l’altro olio hanno diminuito la secchezza cutanea rispetto alla zona non trattata. Bi-Oil è stato statisticamente superiore nel giorno 3. Visibili miglioramenti significativi della pelle trattata con Bi-Oil hanno confermato la sua efficacia nel dare sollievo alla pelle secca.
Test acnegenico 2006
Test acnegenico 2006
Centro studi
Future Cosmetics, Pretoria, Sudafrica.
Obiettivo
Testare se Bi-Oil può causare la comparsa di acne e comedoni (brufoli).
Campione
Soggetti: 21 partecipanti, 17 di sesso femminile e 4 di sesso maschile di etnie diverse. Il 50% inclini all’acne.
Metodologia
Studio clinico randomizzato e controllato. Prodotto applicato due volte al giorno per 28 giorni. Valutazione di 3 aree: area non trattata (controllo negativo), area sulla quale è stato applicato Bi-Oil e area sulla quale è stato applicato l’alcool acetilato della lanolina (controllo positivo - un prodotto acnegenico riconosciuto). Il prodotto da testare è stato applicato sulla parte alta della schiena (regione scapolare).
Risultato
Bi-Oil è risultato non essere acnegenico né comedogenico. Le zone sulle quali è stato applicato Bi-Oil non hanno mostrato una differenza significativa rispetto all’area non trattata. Controllo positivo indotto dall’acne.
Test di sensibilità cutanea 2006
Test di sensibilità cutanea 2006
Centro studi
Future Cosmetics, Pretoria, Sudafrica.
Obiettivo
Testare se Bi-Oil causa irritazione cutanea in soggetti con pelle sensibile.
Campione
Soggetti: 21 partecipanti. Età dei partecipanti: da 18 a 65 anni. Criteri di selezione: Soggetti con pelle sensibile riconosciuta sono stati selezionati ed esposti a un controllo positivo (acido lattico) per verificare il loro stato di sensibilità cutanea.
Metodologia
Studio clinico randomizzato e controllato. Sono state valutate 3 aree: area sulla quale è stata applicata acqua deionizzata (controllo negativo), area sulla quale è stato applicato Bi-Oil e area sulla quale è stata applicata una soluzione di laurilsolfato di sodio all’1% (controllo positivo - un prodotto riconosciuto come irritante per la pelle). Il prodotto da testare è stato applicato tramite cerotto a livello dell’avambraccio volare e rimosso dopo 24 ore. La pelle è stata valutata e le reazioni rilevate a 24, 48, 72 e 96 ore dall’applicazione. Durante la valutazione erano presenti dermatologi. Le reazioni della pelle sono state valutate utilizzando una scala da 0 a 4 (con 0 che indica assenza di risposta e 4 indica arrossamento fortissimo).
Risultato
Bi-Oil si è rivelato un prodotto non irritante in soggetti con pelle sensibile. Nessun soggetto ha sperimentato reazioni avverse a Bi-Oil. Bi-Oil ha presentato un valore medio di reazione di 0,03 su un periodo di 96 ore. Bi-Oil ha agito meglio dell’acqua deionizzata (controllo negativo).
Studio sulla capacità di assorbimento, 2011
Studio sulla capacità di assorbimento, 2011
Centro studi
Istituto per la ricerca dermatologica applicata proDERM, Amburgo, Germania.
Studio 1
Obiettivo
Valutare il grado di assorbimento di Bi-Oil dopo un’applicazione standardizzata e massaggiata.
Campione
Soggetti: 22 soggetti (21 donne e 1 uomo). Applicazione: prodotto applicato sul sull’avambraccio dei soggetti.
Metodologia
Studio in doppio cieco, randomizzato e controllato. Bi-Oil e un altro olio sono stati applicati su zone assegnate dell’avambraccio dei soggetti. I valutatori hanno condotto 100 movimenti ciclici a velocità definita. A seguire I valutatori hanno classificato il livello di assorbimento del prodotto in una scala di 5 livelli da “assorbimento molto lento” a “assorbimento molto veloce”. Misurazioni sebometriche sono state condotte per identificare la quantità di sebo sulla pelle.Tali misurazioni sono state condotte in due momenti distinti- prima dell’applicazione e due minuti dopo.
Risultato
L’assorbimento cutaneo di Bi‑Oil sulla pelle è stato valutato come “molto veloce” o “veloce” dalla maggior parte dei soggetti (77.3%). Questo è stato dimostrato tramite misurazioni strumentali con il sebometro effettuate al secondo tempo di misurazione che hanno evidenziato che la quantità di Bi-Oil residuo sulla pelle era significativamente più bassa in confronto all’olio utilizzato per il paragone.
Studio 2
Obiettivo
Valutare il grado di assorbimento di Bi-Oil dopo un’applicazione standardizzata e massaggiata.
Campione
Soggetti: 100 soggetti (97donne e 3 uomini). Applicazione: prodotto applicato sull’ avambraccio di tutti i soggetti.
Metodologia
Studio in doppio cieco, randomizzato e controllato. Bi-Oil e un altro olio sono stati applicati su zone assegnate dell’avambraccio dei soggetti. I partecipanti hanno massaggiato il prodotto per 1 minuto ciascuno. I partecipanti hanno classificato il livello di assorbimento del prodotto in una scala di 5 livelli da “assorbimento molto lento” a “assorbimento molto veloce”.
Risultato
L’assorbenza di Bi-Oil nella pelle è stata valutata come “molto veloce” o “veloce” dalla maggior parte dei soggetti (72%).
Studio sull’occlusività 2008
Studio sull’occlusività 2008
Centro studi
Studio condotto dal Prof. Dott. J Wiechers presso i laboratori Rigano, Milano, Italia.
Obiettivo
Valutare se Bi-Oil dimostra un livello di occlusività simile a quello della vernix caseosa. (La vernix caseosa, è una sostanza protettiva bianco latte dalla consistenza viscosa che avvolge il feto nell’utero ed è universalmente considerata dagli scienziati che si occupano di cosmesi il “gold standard” nell’idratazione della pelle grazie al suo livello ideale di occlusività).
Metodologia
Quantità note di acqua sono state versate in becher coperti da una membrana semipermeabile chiamata Vitro-Skin™, che imita le proprietà di superficie della pelle umana. La vernix caseosa e il Bi-Oil sono stati applicati alla membrana e la quantità di perdita di acqua dal becher è stata misurata nel tempo. Questa è stata paragonata alla quantità di perdita di acqua senza alcun prodotto sulla membrana. La quantità di vapore acqueo trasferita per ciascun prodotto è stata calcolata ed espressa in g/m2/h.
Risultato
Bi-Oil ha dimostrato un livello molto simile di occlusività rispetto alla vernix caseosa, con il Bi-Oil che registra 23,5 e la vernix caseosa che registra 27,2.

Riconoscimenti
Premi Il più raccomandato
Il prodotto più consigliato da medici / farmacisti / ostetriche per cicatrici e smagliature
Australia, Indagine medico (ACA Research HCP Study Jan 2019, 2019)
Australia, Indagine farmacista (ACA Research HCP Study Jan 2019, 2019)
Canada, Indagine medico (EnsembleIQ Healthcare Group and RK Insights, 2019)
Canada, Indagine farmacista (EnsembleIQ Healthcare Group and RK Insights, 2019)
Germany, Indagine farmacista (BVDA / German Pharmacist Association, 2015)
Ireland, Indagine farmacista (3 Gem, 2015)
Italy, Indagine ostetrica (Millward Brown, 2014)
Kenya, Indagine farmacista (Consumer Insight, 2015)
New Zealand, Indagine medico (Colmar Brunton, 2018)
South Africa, Indagine medico (IPSOS, 2018)
South Africa, Indagine ginecologo (IPSOS, 2018)
South Africa, Indagine ostetrica (IPSOS, 2018)
South Africa, Indagine farmacista (IPSOS, 2018)
United Kingdom, Indagine farmacista (3 Gem, 2018)
Zimbabwe, Indagine medico (Marketers Association of Zimbabwe, 2016)
Zimbabwe, Indagine ostetrica (Marketers Association of Zimbabwe, 2016)
Zimbabwe, Indagine farmacista (Marketers Association of Zimbabwe, 2016)
N. 1 di vendita
Prodotto che aiuta a migliorare l’aspetto di cicatrici e smagliature numero 1 nelle vendite
Australia (Aztec Segment and item list as defined by Aspen Pharmacare, based on AU Grocery & Pharmacy Scan combined data within Hand & Body Skin Care Database. September, 2017)
Belgium (IMS data Q2 2019 (value))
Botswana (Medswana (Pty) Ltd, 2016)
Canada (Nielsen MarketTrack. Specialty Creams, Lotions and Scar Treatments. National Grocery, Drug + Mass, 52 weeks ending Feb 3, 2018)
Finland (Pharmacy data and GFT retail data, value sales, 2016)
Germany (Nielsen IMS Health)
Hungary (IMS Health Pharmacy Survey Q1, 2016)
Ireland (IMS Firming & Anti-Stretch Mark Total value 52 week period July 18)
Italy (IMS Dataview Multichannel, Pharmacy + Parapharmacy + Corner Gdo, Reconstructed Class Anti-stretch marks (82F2A) + Scars (46A3), sell-out volume, rolling year ending in September 2018. )
Kenya (Consumer Insight, 2015)
Liechtenstein (IMS Health GmbH - Pharma Trend, Units & Sales Value, Sept 2017)
Malaysia (Nielsen, Scar & Stretch Mark, PM Drugstore/Pharmacy, January - June 2017)
Namibia (Geka Pharma (Pty) Ltd 2016 and Nampharm 2016)
Netherlands (IRI, YTD 52 2016)
New Zealand (IRI, National Combined MAT, October 2015)
Poland (IQVIA Poland Pharmascope 04/2019, 82F2 FIRMING&A-STRETCH PRODS, Value(PLN), MAT 04/2019 © 2019 IQVIA and its affiliates. All rights reserved.)
Portugal (39,4% Nº1 in Strech Market - Pharmacy only IQVIA Portugal July 2019)
Singapore (Nielsen, Scar & Stretch Mark, PM Drugstore/Pharmacy, 2016)
South Africa (Nielsen, Total Value ranking 52 week period ending 31 Jan 2018)
Swaziland (Swazi Pharm Wholesalers (Pty) Ltd, 2016)
Sweden (Nielsen Scanningdata, HPC, Other Skincare, Scars/Stretchmarks, MAT W52, 2018)
Switzerland (IMS Health GmbH - Pharma Trend, Units & Sales Value, Sept 2017)
Ukraine (PharmStandard)
United Kingdom (IRI Value Sales, Skincare Treatments category, Total UK, 52 weeks ending 1 Dec 2018)
Zimbabwe (Marketers Association of Zimbabwe, May 2016)

Disponibilità
Schweiz
Disponibile presso
Apotheken/ Pharmacies/ Farmacie
Drogerien/ Drogueries/ Drogherie