Studio sull’occlusività 2008

Centro studi

Studio condotto dal Prof. Dott. J Wiechers presso i laboratori Rigano, Milano, Italia.

Obiettivo

Valutare se Bi-Oil dimostra un livello di occlusività simile a quello della vernix caseosa. (La vernix caseosa, è una sostanza protettiva bianco latte dalla consistenza viscosa che avvolge il feto nell’utero ed è universalmente considerata dagli scienziati che si occupano di cosmesi il “gold standard” nell’idratazione della pelle grazie al suo livello ideale di occlusività).

Metodologia

Quantità note di acqua sono state versate in becher coperti da una membrana semipermeabile chiamata Vitro-Skin™, che imita le proprietà di superficie della pelle umana. La vernix caseosa e il Bi-Oil sono stati applicati alla membrana e la quantità di perdita di acqua dal becher è stata misurata nel tempo. Questa è stata paragonata alla quantità di perdita di acqua senza alcun prodotto sulla membrana. La quantità di vapore acqueo trasferita per ciascun prodotto è stata calcolata ed espressa in g/m²/h.

Risultato

Bi-Oil ha dimostrato un livello molto simile di occlusività rispetto alla vernix caseosa, con il Bi-Oil che registra 23,5 e la vernix caseosa che registra 27,2.